Digerire naturalmente: evitare problemi di stomaco in primavera

Ogni anno, durante l’autunno e l’inverno, aspettiamo con ansia l’arrivo della bella stagione ma quando finalmente arriva, la maggior parte di noi è costretta a combattere con i diversi pollini che popolano l’aria ed è soggetta ad allergie e gonfiori. Possiamo tranquillamente affermare che la primavera combacia con un periodo non propriamente positivo per il nostro organismo. Infatti oltre alle allergie un altro sintomo che possiamo riscontrare sono problemi allo stomaco come bruciori e difficoltà a digerire.

Queste difficoltà sono dovute ad un processo caratteristico ovvero il nostro organismo aumenta la produzione di acidi, nello specifico c’è un aumento dell’acido cloridrico. Questi problemi si possono combatter facilmente seguendo alcune accortezze che aiutano il nostro corpo a digerire naturalmente.

 

Come riuscire a combattere questi dolori? Una delle prime cose da fare è prestare più attenzione a cosa mangiamo, cercando di cambiare le abitudini alimentari che assumiamo durante l’inverno. Con l’arrivo della primavera sarebbe opportuno limitare e/o evitare salumi, fritti, dolci a base di panna e creme, poiché i grassi di origine animale impiegano molto più tempo ad essere digeriti ed assimilati dal nostro organismo.

La nostra alimentazione dovrebbe essere più leggere e facilmente assimilabile dal nostro corpo, i cibi più indicati sono cereali integrali, il riso e la pasta (senza esagerare con il condimento), tante verdure con particolare attenzione ai pomodori, alimenti acidi, prediligere il pesce e le carni bianche e privilegiare una cottura al forno o al vapore.

Anche le fibre possono essere considerate parte di una dieta sana ed equilibrata, poiché alcuni degli scopi principali degli alimenti ricci di fibre sono proteggere il rivestimento dell’apparato digerente, aiutano all’eliminazione delle tossine e tendono ad equilibrare i probiotici presenti nel tratto intestinale. Tra tutti gli elementi ricchi di fibre quelli che aiutano in maggior misura a digerire naturalmente sono:

le verdure, in particolare tutte le verdure a foglia verde;

i fagioli, uno degli alimenti con la più alta concentrazione di fibre, utili per la pulizia del tratto digestivo;

cerali integrali, contrariamente alla farina i cerali integrali sono ricchi di fibre e aiutano ad attivare il metabolismo.

Essere attenti e prediligere un’alimentazione sana ed equilibrata è il primo passo per aiutare il nostro corpo a evitare problemi legati alla digestione, ma la dieta da sola non basta è utile anche attività fisica.

Per svolgere attività fisica non per forza è necessario inscriversi in palestra, ma basta fare una passeggiata di 30 minuti tutti i giorni a passo veloce o un giro in bicicletta.

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi