LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL È MONDIALE, IL MEETING UCI LA PROSSIMA SETTIMANA

È unica prova italiana di UWCT per qualificarsi alle finali “mondiali” di Trento
Dal 20 al 22 febbraio Trento è capitale del Meeting Internazionale UWCT
30 nazioni e 1250 gli iscritti ad oggi a La Leggendaria Charly Gaul
La Leggendaria Charly Gaul Trento Monte Bondone – Trofeo Wilier Triestina al via il 21 luglio

Nonostante le giornate di sole di questi giorni, le temperature ancora non permettono di infilarsi i calzoncini corti e di mettersi a pedalare sul Monte Bondone. Per farlo c’è ancora tempo. Intanto però, in attesa che La Leggendaria Charly Gaul prenda il via il 21 luglio, gli organizzatori sono più che operativi.
I riflettori puntati sulla “Leggendaria” quest’anno sono ancora più potenti perché la gara titolata al campione lussemburghese, protagonista dell’epica scalata sulla salita di Vason durante il Giro d’Italia nel 1956, è l’unica tappa italiana per qualificarsi alle finali di Campionato del Mondo – UWCT che si disputeranno proprio tra Trento e il Monte Bondone nella settimana che culminerà con domenica 22 settembre.
A questo proposito, la prossima settimana Trento sarà teatro del Seminario 2013 dell’UCI World Cycling Tour, il meeting internazionale organizzato da APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, ASD Charly Gaul Internazionale e UCI.
Per il meeting sono dieci al momento le nazioni confermate, alias i paesi organizzatori delle granfondo selezionate come gare di qualificazione UWCT: Australia, Belgio, Danimarca, Francia, Grecia, Slovenia, Sri Lanka, Stati Uniti, Sudafrica e ovviamente Italia. Presenti anche, quali relatori al seminario, Trentino Sviluppo e l’Assessorato al turismo della Provincia Autonoma di Trento nella persona di Tiziano Mellarini. Trento quindi è ancora una volta centro nevralgico di sport e territorio, binomio ormai consolidato e indissolubile, confermato anche dai campionati del mondo di sci nordico al via sempre da Trento proprio il primo giorno del meeting, il 20 febbraio.
E a sottolineare l’importanza dello sport quale agente di promozione turistica, al Seminario sarà presente anche UCI Travel, il tour operator esclusivo UCI con sede in Australia, che aprirà i lavori sviluppando proposte commerciali con l’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi (con il quale il Comitato Organizzatore sta già lavorando anche per La Leggendaria Charly Gaul), srotolando opportunità di promozione attraverso i viaggi organizzati per gli eventi di qualifica. Oltre a Erwin Vervecken, coordinatore generale UWCT che presenterà strategie per il 2013 e scenari futuri, ci saranno anche gli interessanti interventi di Andrea Marcellini dell’Union Cycliste Internationale su argomenti come la guida al reCycling e le donne nel ciclismo. È stato inoltre coinvolto anche il CeRiSM (Centro Ricerca Sport Montagna Salute) di Rovereto, per il quale il prof. Schena dell’Università di Verona presenterà un progetto valutativo per i ciclisti che vogliano misurarsi sulle salite del Monte Bondone. E ancora aspetti economici, finanziamenti, relazioni con le autorità locali, nuove tecnologie, i social media: un’analisi a 360° del mondo UWCT, un programma ricco e dagli argomenti interessanti, dai quali scaturiranno spunti e confronti per certo propositivi e stimolanti.
Ad oggi gli iscritti alla gara titolata all’”angelo della montagna” sono 1250 (per 30 nazioni), a sottolineare quanto ambita sia l’edizione 2013. Per questo conviene affrettarsi e prenotare il proprio posto in griglia.
La kermesse della Leggendaria Charly Gaul 2013 inizierà già venerdì 19 luglio con la seconda edizione della Cronometro, gara amatoriale di 24 km e anch’essa prova valida dell’UCI–UWCT. Domenica 21 luglio sarà poi la volta dell’attesa gara e dei due suoi percorsi, Mediofondo di 58 km e 2.000 metri di dislivello, e Granfondo di 142 km con 3.960 metri di dislivello.
Sul sito ufficiale www.laleggendariacharlygaul.it si possono trovare regolamento e informazioni, oltre alle modalità di iscrizione (prezzo agevolato di 45 euro per chi si iscrive entro il 30 aprile). Attenzione: per la cronometro le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento dei 250 atleti.
Non è detto che il comitato organizzatore ci riservi altre sorprese: è infatti in fase di definizione un programma di eventi collaterali che saranno senz’altro apprezzati e partecipati. Nulla di più trapela al momento, bisognerà aspettare dopo il Meeting: per certo La Leggendaria Charly Gaul si prospetta essere più leggendaria che mai.
Info: www.laleggendariacharlygaul.it