Solutions 30 vince una gara Enel per gli smart meter

Con un nuovo importante contratto, SOLUTIONS 30 consolida la sua posizione di leadership nell’area afferente agli smart meter del settore IoT.

Questo contratto rappresenta il 40% di una importante gara indetta dal gruppo italiano che, attraverso la sua controllata e-distribuzione S.p.A., intende sostituire nei prossimi anni un totale di quasi 32 milioni di contatori di vecchia generazione con gli smart meter.

In seguito alla partecipazione alla gara, SOLUTIONS 30 si è aggiudicata tre lotti e opererà quindi nei prossimi due anni in tre diverse aree geografiche: Asti-Alessandria, Cagliari e Ragusa-Siracusa, sostituendo, a partire dal quarto trimestre 2017, oltre 380 mila contatori.

Partner affidabile, SOLUTIONS 30 è specializzata nell’offrire un servizio di valore alle aziende che vogliono esternalizzare i servizi legati alle tecnologie, dalle più semplici alle più evolute.

Avendo ormai conquistato una leadership nel settore informatico, la società sta esplorando nuove opportunità come rileva Ruggero Fortis, direttore generale di SOLUTIONS 30 Italia – “oltre a essere attiva nell’ Ict e nelle telco, in particolare nei servizi a banda larga, l’azienda sta orientando la propria offerta anche verso altre industry come l’energia, la domotica e la telemetria, con un’attenzione particolare agli sviluppi che nascono dall’integrazione tra la trasmissione dati e la crescente necessità di gestire i servizi in modo più efficace”.

Per poter partecipare ai bandi indetti da ENEL, Solutions 30 ha seguito un impegnativo processo di qualificazione che si è concluso a fine 2016 e che ha certificato l’azienda come fornitore ENEL per il settore Installazione Massiva di Contatori Elettronici che sono in carico alla consociata e-distribuzione, la quale gestisce la rete di distribuzione di energia elettrica.

Per l’installazione degli smart meter, SOLUTIONS 30 ha dovuto aggiornarsi e formare i propri tecnici ad approfondire la propria preparazione e le proprie competenze nei confronti delle nuove tecnologie.

Tutti i tecnici hanno dovuto partecipare ad un percorso di formazione specifico presso un istituto di formazione autorizzato da ENEL, ottenendo i relativi attestati di abilitazione per poter svolgere l’attività di sostituzione dei contatori elettronici.

Oltre a rinnovare l’impegno per la formazione sulle competenze digitali, l’azienda ha anche creato nuovi posti di lavoro. Per gestire questa commessa, SOLUTIONS 30 ha assunto 41 nuove risorse tecniche, investendo inoltre in nuovi mezzi di trasporto e in nuove attrezzature.

“In Italia, stiamo investendo molto sul fronte della formazione e delle qualifiche necessarie per operare su questi apparati ottemperando alle normative in termini di certificazioni richieste e qualificandoci per partecipare alle prossime gare. – spiega Fortis – Quello dell’energia è uno dei settori nei quali crediamo e sui quali stiamo investendo”.

http://www.solutions30italia.it

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi