TROFEO TOPOLINO SCI ALPINO, 45 NAZIONI AL VIA A FOLGARIA

Folgaria centro dello sci mondiale dei giovani l’8 e 9 marzo
Due piste, un unico pendio, un unico parterre: spettacolo assicurato
Il 4 e 5 marzo le selezioni per definire le squadre italiane A e B
Dominik Paris testimonial della 52.a edizione

I giorni passano veloci sul calendario e manca davvero poco alla 52.a edizione del Trofeo Topolino Sci Alpino 2013, in pista l’8 e 9 marzo.
Folgaria (TN) e l’area di Fondo Grande si preparano ad essere nuovamente capitale dello sci mondiale per i più giovani, perché la kermesse Disney è l’atteso appuntamento per le piccole stelle del circo bianco, il battesimo alla ribalta internazionale e l’evento che, statisticamente parlando, sforna i campioni di domani.
La neve caduta copiosa in questi giorni ha pennellato nuovamente di bianco il paesaggio e preparato ulteriormente il fondo delle piste, la vera novità di questa edizione: un unico pendio, diviso a metà tra la pista Agonistica e la nuovissima Martinella Nord. La prima, già teatro del Trofeo, è una “nera” di 1300 metri, dove si svolgeranno le prove di slalom gigante, sia Ragazzi che Allievi (under 14 e under 16 le fasce di età in pista). Partenza a 1.551 metri di altitudine, arrivo a quota 1.336 metri: 215 metri di dislivello nei quali la grinta si farà vedere dall’inizio alla fine. I “danzatori” dello slalom speciale invece se la vedranno sull’inedita Martinella Nord: cancelletto di partenza a 1495 metri, stessa quota dei gigantisti per il traguardo posto a 1336 metri, per un dislivello di soli 159 metri che preannuncia una gimkana non da poco tra i pali stretti.
Un pendio, due piste e, si diceva, un unico parterre: spettacolo, perché il pubblico sarà quindi tutto convogliato in un unico spazio, trasformando l’arrivo in un’arena di tifo unica pronta ad accogliere gli atleti. Ma sarà solo dopo il 4 e 5 marzo che sapremo quali saranno gli “azzurri” che rappresenteranno l’Italia, quando le selezioni dei giovani atleti provenienti da ogni angolo dello “Stivale” si contenderanno un posto nelle squadre A e B (per un totale di 20 elementi).
Il successo del Trofeo Topolino è ormai cosa risaputa e sentita, con i numeri si sa non si scherza, e quando sono di questo tipo, con 45 nazioni partecipanti e centinaia di atleti, ci si rende conto della portata di questa manifestazione, da oltre 50 anni in auge (con successo sempre crescente) nel mondo dello sport giovanile.
Quest’anno il Trofeo Topolino avrà un testimonial molto speciale, che sarà sicuramente assalito dai campioncini presenti sulle piste di gara: Dominik Paris, l’argento iridato dei recenti campionati del mondo di Schladming sarà presente alla cerimonia di apertura dell’edizione numero 52 del Trofeo. Lui che ben sa di cosa si sta parlando visto che ha esordito proprio qui, indossando il pettorale del topo più famoso del mondo nel 2002, vincendo il gigante, e nel 2004 piazzandosi terzo nello slalom speciale.
La cerimonia (in scena il 7 marzo) sarà ancora una volta il momento magico del Trofeo, con la sfilata delle delegazioni partecipanti, l’accensione del tripode in stile olimpico e i fuochi d’artificio a dare il via ufficiale alla manifestazione. Il tempo scorre inesorabile, l’adrenalina sale di giorno in giorno, e la voglia di esserci e di vivere la magia del Trofeo Topolino aumenta. Stay tuned… il meglio sta per arrivare!
Info: www.trofeotopolino.net