Di cosa tener conto quando si arreda un hotel

Attraverso uno studio sulle tendenze internazionali che vanno ad affermarsi con il passare del tempo, chi si occupa di progettazione deve assicurarsi di rispondere alle abitudini di consumo che cambiano continuamente. Chi si occupa di arredo hotel Milano, di Roma o di tutto il mondo, conosce l’importanza della sinergia tra architetti, progettisti e responsabili di marketing e quanto debba essere solida e costante. Il rischio è quello di concentrarsi troppo sul design e poco sull’efficacia e viceversa. Vediamo allora come arredare un hotel a 5 stelle.

 

A cosa far attenzione?

Per quanto l’estetica ed il design possano avere un’importanza non indifferente, la parte funzionale è decisamente quella che interessa ad un cliente che vuole trascorrere una vacanza nella vostra struttura ricettiva. Non importa la durata del suo pernottamento, se una notte sola o diverse settimane. Al cliente bisogna garantire il massimo della comodità e soprattutto il riposo di cui ha bisogno.

Per questo, il primo elemento che non deve assolutamente mancare è di sicuro l’insonorizzazione delle camere: sia dall’interno verso l’esterno che dall’esterno verso l’interno. Inoltre, non risparmiare sui letti, scegli i più comodi. Integra con scrivanie accoglienti, cassetti e mensole. Fai sentire il tuo ospite come se fosse a casa sua.

 

Come progettare gli interni di una struttura ricettiva

Per realizzare una struttura ricettiva che possa soddisfare l’imprenditore che vuole investire nell’hotellerie, bisogna confrontarsi continuamente. La struttura deve rispecchiare l’identità e la Vision dell’azienda alberghiera ed è per questo che il designer deve prestare molta attenzione alle esigenze di un cliente. Il risultato finale deve essere la coniugazione di arredi, colori, stati d’animo e luce. Bisogna garantire sia agli ospiti che a chi ci lavora delle emozioni e non occuparsi solamente di riempire degli spazi. Solo così, potrete avere una struttura di successo, che piaccia a voi in primis e successivamente a chi soggiorna nei vostri spazi.