I B&B del Salento: tutto quello che possono offrire per una vacanza da sogno

Il B&B nel Salento rispecchia molto bene l’ospitalità che alcune famiglie salentine offrono agli ospiti di casa propria, infatti il termine inglese bed & breakfast tradotto letteralmente in italiano significa “letto e colazione”, sicuramente un buon modo per riposarsi dopo una notte movimentata e ricaricarsi, il giorno dopo, ed affrontare al meglio un’altra giornata.

Il B&B in Salento è un prodotto ben pensato ed organizzato soprattutto per il mercato a cui si rivolge, in cui il turista moderno è una persona molto esigente, che ama viaggiare, e che è molto attento alle occasioni che gli vengono proposte ma allo stesso tempo è un cliente che vuole essere coccolato viziato e che, soprattutto, non vuole farsi mancare nulla.

Molto importante, quindi, strutturare e realizzare una buona offerta di servizi, partendo da quelli base ed essenziali fino ad arrivare a servizi personalizzati o comunque servizi che danno più valore  e che contribuiscono ad arricchire l’offerta stessa.

In questo contesto, i bed & breakfast salentini sono ben organizzati poichè solitamente ed usualmente offrono  e mettono a disposizione dei propri clienti dei pacchetti di servizi in cui è possibile usufruire di alcuni servizi di base tra cui sono compresi l’accoglienza, il pernottamento, la prima colazione, la pulizia dei locali, la fornitura ed il cambio della biancheria, ed ovviamente il parcheggio per l’auto.

Per arricchire l’offerta è possibile aggiungere servizi di alto valore e strettamente personalizzati alla propria clientela tenendo conto degli hobby e delle esperienze passate dei turisti ricevuti in passato.

Una vasta gamma di servizi che permettono di poter differenziarsi rispetto ai concorrenti e magari posizionarsi meglio nella testa dei propri clienti, essendo “diversi” da tutto quello che il mercato di settore offre. Se non si hanno idee, ecco una lista di cose da poter proporre per essere unici ed originali:

  • mettere a disposizione una cassetta di sicurezza,
  • dare informazioni sui locali e su cosa poter vedere e visitare,
  • avere la possibilità di poter prenotare biglietti,
  • essere disponibili sull’utilizzo di telefono, fax, computer e stampante,
  • l’organizzazione di mini corsi di cucina, di découpage, di ceramica, di essiccazione di fiori, di lingua italiana, di pittura su stoffa, di giardinaggio, di restauro di mobili antichi, di yoga,
  • la programmazione di visite guidate,
  • organizzare un servizio navetta per il centro storico della città,
  • organizzare un servizio di trasporto da o per la stazione o l’aeroporto,
  • stipulare convenzioni con ristoranti, enoteche, negozi,impianti sportivi, maneggi e  piscine della zona,
  • il noleggio di mountain bikes e di canoe,
  • l’assistenza degli animali al seguito dei clienti,
  • il servizio di baby sitting,
  • la prenotazione di un altro B&B od altra struttura ricettiva lungo l’itinerario che i clienti desiderano percorrere,
  • la disponibilità di un garage dove posteggiare l’autovettura, la moto o la bicicletta,
  • l’ideazione di veri e propri itinerari turistici, culturali, enogastronomici, naturalistici, musicali, sportivi, archeologici, di shopping.

Ecco in cosa un buon B&B del Salento si differenzia dagli altri, potendo offrire ai turisti ed ai propri clienti un’esperienza unica e personalizzata in cui vivere a pieno il territorio e poter rilassarsi.