I Diritti Umani devono diventare una realtà per tutti

Giornata di informazione sulla Dichiarazione Universale

ROMA – 7 marzo 2011 – Con una distribuzione di materiale informativo che si terrà domani nella capitale , i volontari della sezione romana di Gioventù per i Diritti Umani Internazionale mostreranno i 30 articoli della Dichiarazione Universale emessa dalle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948.

Fatti di cronaca in varie nazioni della terra impongono, e con urgenza, che questi articoli diventino familiari per tutti per creare una società consapevole di quali siano i diritti fondamentali che ogni uomo e donna sulla terra possiede per nascita.

Il programma di informazione di Gioventù per i Diritti Umani Internazionale offre una serie di strumenti che illustrano i 30 articoli nella loro essenza dando una semplice comprensione del soggetto attraverso 30 video che, in poco meno di un minuto ciascuno illustrano concettualmente ogni singolo diritto. La semplicità dell’esposizione rende comprensibile a chiunque, a prescindere dal ceto sociale o grado di cultura ed istruzione, il soggetto dei Diritti Umani.

Oltre che ad informare la comunità la distribuzione rappresenta un’occasione per invitare i cittadini a firmare la petizione popolare per portare lo studio dei diritti umani in ambito scolastico, in maniera da creare una futura generazione di paladini di pace, tolleranza e diritti per tutti.

“I diritti umani devono diventare una realtà, non un sogno idealistico”, osservò l’umanitario L. Ron Hubbard, ispirando in tal modo i volontari all’azione nel diffondere la conoscenza e la responsabilità di una concreta pratica della Dichiarazione Universale.

Per informazioni
www.youthforhumanrights.org
[email protected]