Implantologia Flapless per il Massino Risultato Estetico e Minimo Fastidio per il Paziente

L’implantologia e le tecniche chirurgiche sono in continua evoluzione e spesso rincorrono i progressi tecnologici sia nell’ambito diagnostico ed applicativo sia per quanto riguarda l’uso di nuovi materiali biocompatibili.

Quando il paziente presenta sufficiente gengiva aderente nel sito edentulo, è possibile eseguire il posizionamento degli impianti senza neppure aprire un lembo, cioè senza ferita, senza bisturi e senza suture.

Questa tecnica di chirurgia mininvasiva (flapless) consente al paziente una ripresa immediata delle proprie attività sociali, limitando l’infiammazione postoperatoria ed evitando il fastidio e l’imbarazzo della tumefazione e dell’ematoma.

Negli ultimi anni si sono sviluppate metodiche diagnostiche sempre più attendibili e dettagliate che consentono di eseguire una pianificazione precisa dell’intervento chirurgico, garantendo al paziente la massima sicurezza e la migliore cura dell’estetica.

Tali metodiche consentono l’uso della chirurgia flapless con estrema sicurezza e precisione, riducendo sensibilmente i tempi operatori, evitando al paziente grandi disagi postoperatori ed offrendo la possibilità di uno sfruttamento quasi immediato degli impianti inseriti.

L’obiettivo finale di fornire al paziente una funzione masticatoria idonea ed ottimale si accompagna alla ricerca di un’estetica del sorriso ideale, in una cornice di tessuti periorali freschi e distesi, corretti se necessario con l’ausilio di fillers biocompatibili.

Dott. Pietro Martinelli
Medico Chirurgo Odontoiatra
Tel. 030.48275
www.martinelliodontoiatriaestetica.it

Back to Top