Iniziativa: “La droga e i figli” > Corinaldo

> Un’iniziativa organizzata dai volontari “Amici di L. Ron Hubbard” quella di mettere a disposizione dei locali pubblici il materiale informativo di prevenzione alle droghe.
> Questa settimana presso la parrucchiera Daniela Curzi di Corinaldo, è disponibile per chi attende il proprio turno, l’opuscolo omaggio “La droga e i figli – Che cosa possiamo fare?”
> Questa è una campagna fatta a tappeto per contrastare in modo decisivo il fenomeno causato dagli effetti dannosi delle droghe anche nei piccoli paesi.Specie nei fine settimana l’alcol è il numero uno delle classifiche distruttive, attualmente punto di realtà della maggior parte tra i giovani; viene accompagnato da cocaina eccetera ecc. Dopotutto è legale, è parte della vita sociale ed è perfino consigliato da alcuni medici come salutare se preso a piccole dosi.
> Questo opuscolo menziona le droghe più frequenti e gli effetti che ne derivano, parla dei Rave party e come accorgersi che un giovane si sta drogando e quali sono gli indicatori da notare su chi fa uso di droga; in più ci spiega cosa fare se scoprite che vostro figlio si droga.Gli incidenti per stato d’ebbrezza sono la causa principale della morte dei giovani in Italia ed in altri paesi europei. In Italia l’alcol è responsabile di almeno 24.000 morti ogni anno.
> L’alcol viene assorbito nel sistema circolatorio attraverso dei piccoli vasi sanguigni nelle pareti dello stomaco dell’intestino tenue. Entro pochi minuti dall’assunzione di alcol, viaggia dallo stomaco al cervello, dove produce velocemente i suoi effetti, rallentando l’azione delle cellule nervose.
> Comunque anche gli effetti della marijuana non scherzano, infatti contiene più di 400 sostanze tossiche note e sostanze chimiche cancerogene, tra le quali le stesse sostanze che causano tumori e che si possono trovare nel fumo di tabacco.
> Chi desidera avere questo materiale può anche inviare una mail al seguente indirizzo: [email protected]
> Per info:
> Aiudi Renta 335 7864031
> 26 ottobre 2012
>