Internet e autorisponditore: Strategia di un successo.

La prima cosa da fare è creare un autorisponditore, deve essere un
autorisponditore professionale che abbia tutti gli strumenti necessari.

Nel web ce ne sono di validi, come
piuvisite.it
, aweber, getresponse e autorisponditori.com

Scelto l’autorisponditore, devi creare i messaggi, quindi entra nell’area dei
messaggi e crea il primo messaggio che di solito è una messaggio di
ringraziamento per essersi iscritto.
Mi raccomando di inserire il tag del nome, controlla che tag usa il tuo
autorisponditore, ed inseriscilo sempre sia nel soggetto sia nel corpo del messaggio,

Ad esempio:
Soggetto [FIRSTNAME] , grazie per esserti iscritto.
Il destinatario, che si chiama Mario, riceverà l’email con il soggetto: Mario, grazie per esserti iscritto.
Anche nel corpo del messaggio è importante inserire il tag suddetto.
quindi come esempio:
[FIRSTNAME], ricevi questa email in quanto ti sei iscritto alla nostra newsletters……….
Il destinatario riceverà:
Mario, ricevi questa email in quanto ti sei iscritto alla nostra news letters……..
nserire il tag del nome oltre a destare la curiosità del destinatario si
instaura un rapporto amichevole e quindi si ha più successo con le email seguenti.
Creata la prima email di ingraziamento, passiamo alla seconda email e qui
cominciamo a descrivere i nostri prodotti e/o servizi,
mi raccomando email corte senza esaltare troppo i propri prodotti ed impostiamo
come lasso di tempo 2 giorni, il che significa che dopo 2 giornil’iscritto riceverà la seconda email
Ripetiamo la procedura suddetta per la terza/quarta o quante ne vuoi scrivere,
l’importante è mettere sempre come lasso di tempo almeno 2 giorni
meglio sarebbe 3, email troppo frequenti stancano l’iscritto che sarebbe tentato
a cancellarsi.
Creati i messaggi bisogna trovare gli iscritti.
Quindi, sempre dal nostro autorisponditore preleviamo il codice HTML delle
iscrizioni (form code) ed incolliamolo al nostro sito.
Puoi vedere un esempio nella home del nostro sito “iscriviti alla nostra
newsletters…..”
Fatto questo sponsorizziamo il nostro sito con gli autosurf, i forum (mettete il
sito nella firma altrimenti vi bannano), i blog, scambi visite insomma tutto ciò che porta visite.

Sii costante a sponsorizzare il tuo sito, il sito desta curiosità quando è stato
visto diverse volte, nessuno si iscrive alla prima visita.
Crea anche un messaggio HTML , inseriscici il codice html delle iscrizioni e
pubblicalo in tutti i siti che accettano messaggi in html.
Questa procedura è utilizzata dai migliori marketers statunitensi, non
demoralizzarti se le iscrizioni stentano a partire, ripeto sii costante e
determinato.

Back to Top