Intervento di prevenzione alle droghe e sicurezza ad Ostia

I volontari di Missione Antidroga in azione sul litorale romano

Roma 21 febbraio 2011 – Prevenzione ed iniziativa sulla sicurezza domani ad Ostia. In tempi in cui sempre più “nuove droghe” invadono la società, mettendo in pericolo i giovani e inducendoli a provare “il nuovo sballo” e dove le mode, spesso pericolosissime come l’ultimo “eyeballing”, una pratica che consiste nel versare direttamete nei bulbi oculari vodka come se fosse un collirio, importata di recente anche in Italia proveniente dai campus inglesi e francesi , resta alto l’invito a non abbassare la guardia su quelle sostanze definite “classiche” e impropriamente considerate fuori moda, come l’eroina ad esempio. Per questa ragione i volontari di Missione Antidroga si riuniranno nella mattinata di domani ad Ostia dove, armati di tutto il necessario, daranno vita ad una rimozione di siringhe abbandonate nella pineta delle acque rosse e nella vicina Via dell’idroscalo dove più volte hanno svolto iniziative di prevenzione. Un’iniziativa per la sicurezza contro i pericoli delle droghe e ancora prevenzione, perché nonostante le droghe possano cambiare, l’informazione preventiva su “cosa sono le droghe”, sostanzialmente veleni, e “perché una persona si droga”, è sempre la stessa e fatta con efficacia dai volontari di Missione Antidroga.
Gli opuscoli distribuiti per fare prevenzione fanno parte della serie “La Verità sulle droghe” e mostrano, in maniera semplice, ma efficace, i veri pericoli derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti. Prodotti dalla “Fondazione per un Mondo Libero dalle droghe”, gli opuscoli sono parte di un più vasto programma di prevenzione che vede, oltre ai 13 opuscoli che costituscono il “kit educativo”, ciascuno su una delle droghe di maggior consumo, una Guida per l’Educatore. La guida è un piano di lezioni su “cosa sono le droghe” e “sugli effetti dannosi degli stupefacenti” che si avvale della serie di 16 annunci di pubblica utilità dal titolo “Dicevano…Mentivano”, già in onda su diverse TV della regione, e di un documentario narrato dai sopravvissuti all’inferno della tossicodipendenza.
Ispirati dall’osservazione dell’umanitario L. Ron Hubbard – “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono, comunque, l’unico motivo del vivere” – i volontari di Missione Antidroga fanno prevenzione e sensibilizzano i giovani ai sani principi di divertimento, aggregazione, partecipazione, e a tutte quelle situazioni di piacere che la vita garantisce da sè e che le droghe, con i loro danni alla salute e con il loro costo in vite rovinate, rubano ai giovani e alle loro famiglie.

Per informazioni:

drugfreeworld.org

[email protected]

Back to Top