LA 100 KM DEI FORTI SI METTE IN MOSTRA, PERCORSI RINNOVATI SUGLI ALTIPIANI TRENTINI

La 100 Km dei Forti del 16 giugno rinnova entrambi i percorsi
È la gara delle malghe e dei forti…per eccellenza
Sugli Altipiani trentini va in scena la seconda tappa di Trentino MTB
Il 1000Grobbe Bike Challenge con la Lavarone Bike e Nosellari Bike

Su il velo, la 100 Km dei Forti 2013 …svela ogni suo segreto. Sugli Altipiani trentini di Folgaria, Lavarone e Luserna tutta la neve di questo lungo inverno ha finalmente lasciato posto ai verdi prati, anche se le temperature non sono ancora del tutto primaverili, ma i tecnici dello Sci Club Millegrobbe hanno potuto comunque dare un volto concreto alla rinnovata 100 Km dei Forti del prossimo 16 giugno. Tra meno di un mese la gara trentina festeggerà la sua 18.a edizione di sempre e per l’occasione si è voluto tornare alle origini …rinnovandosi. Ecco come.
I percorsi fra cui scegliere saranno due, il Classic di 51,2 km e poco meno di mille metri come dislivello, e il Marathon di 96 km e quasi 2000 metri/dsl. Ed è questo il primo salto nella tradizione, con il chilometraggio che torna a corrispondere quasi letteralmente al nome dato alla gara nel lontano 1996. Tuttavia, rispetto agli anni passati, i cambiamenti dal punto di vista tecnico sono più d’uno.
Lo start di gara per tutti avverrà come di consueto dal grande Parco Palù di Lavarone e subito ci sarà la salitella di un paio di chilometri sul Monte Belem, seguita poi dall’ascesa al Passo Vezzena, in una zona nota anche per i prelibati prodotti caseari. Dal passo, a quota 1410 metri, avrà inizio la “sfilata” tra le malghe Basson, Croier, Millegrobbe e Laghetto, con passaggi da Forte Campo, l’abitato di Luserna e le frazioni di Tezze e Masetti. La salita al Monte Tablat rappresenta di certo uno spunto interessante così come il successivo Monte Rust, anche se comunque si resta sempre tra i 1000 e i 2000 metri di quota generale di gara. Dal Rust, i due tracciati si dividono, il percorso più “corto” scende in località Elbele e ritorna all’arrivo di Lavarone-Gionghi passando dal Comando Austro-ungarico, la Marathon invece prosegue fino a Forte Cherle, verso la Scala dell’Imperatore, l’ex Ospedale militare, fino a portarsi a Forte Sommo Alto. L’itinerario quindi va in direzione Passo Coe e gira a monte degli impianti di risalita di Fondo Piccolo fino ad arrivare a Forte Dosso delle Somme, l’ultima delle tante fortezze militari disseminate in questi territori e “visitate” dalla gara. Da lì, in discesa, si passa nei pressi dell’abitato di Serrada e Mezzaselva dove inizia una salita abbastanza impegnativa che porta nel centro di Folgaria. Attraversato tutto il paese ci si dirige sotto la frazione di Costa e si prosegue verso Maso Spilzi e sempre in salita si raggiunge Passo Sommo. Da qui si scende verso Carbonare e si entra nel tracciato Classic fino al finish di Lavarone.
Domenica 16 giugno, nei territori di Folgaria, Lavarone e Luserna, andrà in scena dunque la seconda tappa del circuito Trentino MTB, il quale ha preso il via il 12 maggio con la ValdiNon Bike di Cavareno e oltre 600 bikers in gara. La 100 Km dei Forti è anche inserita nel Nobili/Supernobili MTB Windtex e fa parte del Trek Zerowind Off Road Challenge. Per fare pronostici di podio è ancora presto, le iscrizioni sono in continuo afflusso, con tariffe agevolate fino al 9 giugno. Tutte le informazioni del caso sono su www.1000grobbe.it
L’evento 100 Km dei Forti fa parte della tre giorni 1000Grobbe Bike Challenge e nella variante Classic si può concorrere alla speciale classifica dove si sommano i tempi della Lavarone Bike (30 km – 454 mt/dsl) di venerdì e della Nosellari Bike (40 km – 1048 mt/dsl) di sabato 15 giugno. Nel pomeriggio del sabato, inoltre, si svolgerà anche la Mini 1000Grobbe Bike.
Info: www.1000grobbe.it