Le 5 spiagge imperdibili dell’Isola d’Elba

L’isola d’Elba, la più grande tra le isole dell’Arcipelago Toscano, si trova a soli 10 km dalla costa della Toscana.
Con più di 100 km di costa è molto apprezzata per le sue spiagge varie e differenti tra loro: dalla baia con sabbia fine, alle spiagge attrezzate o selvagge ed incontaminate, fino alle spiagge dalle cale minerarie.

Questa meravigliosa meta è raggiungibile in traghetto. È possibile consultare prezzi ed orari, oltre che acquistare i biglietti sul sito web www.elba-traghetti.it. Le spiagge dell’Elba sono più di 150 ma scopriamo insieme le 5 spiagge imperdibili di quest’isola paradisiaca.

Spiaggia di Sansone

Tra le spiagge più famose ed apprezzate dell’isola d’Elba si trova la Spiaggia di Sansone a solo 2 km dal centro di Portoferraio, a nord dell’isola. Sansone è una delle spiagge più belle e frequentate dell’isola. Questa spiaggia è caratterizzata da una striscia di ghiaia bianca e dal mare turchese e cristallino. Proprio per il suo fondale trasparente è perfetta per gli amanti dello snorkeling. È facilmente raggiungibile attraverso un sentiero che parte dalla spiaggia della Sorgente: una camminata di circa 15 minuti a piedi. Se preferite una spiaggia meno frequentata potete optare per la tranquilla spiaggia di Acquavivetta, a poca distanza dalla prima.

Capo d’Enfola

Sulla costa settentrionale, sempre nel territorio comunale di Portoferraio, troviamo la penisola di Capo d’Enfola. Questo luogo va citato per la sua particolarità di affacciarsi su due versanti. Si tratta infatti di un promontorio, dall’altitudine di 135m, legato all’isola solo da una sottile striscia di terra. Le due spiagge si estendono per circa 200 metri su questo istmo di sabbia. Una è rivolta a nord e l’altra, l’unica del versante settentrionale rivolta a sud, è la più accogliente e riparata dal vento. Qui troverete anche la Casa del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, una vecchia tonnara.

Cala dei Frati

Questa baia sembra ereditare il particolare nome appunto dall’occasionale discesa dei frati che vivevano nell’ex convento a poche centinaia di metri di distanza. Lunga un centinaio di metri, è riparata dai venti ed è composta da ciottoli e sabbia bianca. È raggiungibile solo in barca o a piedi passando nell’acqua dalla vicina spiaggia Le Ghiaie. Al contrario delle Ghiaie, questa spiaggia non offre nessun tipo di servizio.

Cala dell’Inferno

La Cala dell’Inferno, anche conosciuta come Spiaggia dei Mangani, a dispetto del suo nome, è il paradiso per gli amanti della natura. Situata sulla costa orientale dell’isola, è raggiungibile soltanto in barca. Anticamente esisteva un sentiero ma ad oggi è impraticabile per la fitta vegetazione. Visto l’accesso limitato questa spiaggia è poco frequentata e proprio per questo una delle spiagge più selvagge dove la natura è l’elemento indiscusso.

Spiaggia di Seccheto

Se preferite la classica spiaggia con sabbia granulosa dovrete prediligere la zona occidentale dell’isola. Una delle più belle è quella di Seccheto situata tra le famose spiagge di Cavoli e Fetovaia in piena Costa del Sole. Grazie alla sua conformazione a golfo, che la vede incastrata tra due scogliere, la spiaggia è riparata dal vento, caratteristico dell’Elba. Offre inoltre lisce scogliere granitiche perfette per prendere il sole. Questa spiaggia offre alcuni servizi come le sdraio e gli ombrelloni ed è molto adatta per le famiglie.

Acqua turchese e panorami mozzafiato

L’isola d’Elba è adatta a tutti. Infatti, indipendentemente dal tipo di ferie che avete programmato, l’Isola d’Elba vi garantirà una vacanza da sogno. Ogni spiaggia vi offrirà dei panorami da cartolina con acque turchesi e cristalline per nuotare e fare snorkeling. La natura sarà la protagonista indiscussa del vostro soggiorno in quest’isola sorprendente e tutta da scoprire!

Back to Top