Marco Camisani Calzolari, che aprirà il Global Marketing del 30 e 31 marzo, dichiara al TG2: “Internet dovrebbe essere un diritto costituzionale”

30 marzo 2010: Marco Camisani Calzolari, web ambassador, autore del libro“Impresa 4.0”, docente sui nuovi media e consulente del Comitato per l’Innovazione del Turismo istituito dal Ministero del Turismo, dà il via alla due giorni del Global Marketing, grande contenitore di un nutrito numero di convegni e conferenze. La conferenza, “O cambi o muori”, tratterà di come l’innovazione e soprattutto Internet rappresentino uno strumento indispensabile per conquistare i mercati, come il relatore sottolinea nell’intervista rilasciata al TG2

Marco Camisani Calzolari, docente di linguaggi digitali all’Università IULM di Milano oltre che web ambassador, autore del libro “Impresa 4.0”, docente sui nuovi media e consulente del Comitato per l’Innovazione del Turismo istituito dal Ministero del Turismo, aprirà i lavori del Global Marketing, Executive summit sul marketing e la comunicazione (30 e 31 marzo 2011, Centro Congressi Hotel Parchi del Garda di Lazise, VR), mercoledì 30 marzo alle ore 9, con l’intervento “Non c’è più tempo. O cambi o muori”. Parlerà di come l’innovazione rappresenti uno strumento per conquistare i mercati per non essere tagliati fuori dal grande cambiamento epocale in corso.

Calzolari, uno dei grandi ambassador dell’era digitale in Italia, pensa che Internet sia uno strumento fondamentale, come ha evidenziato recentemente in un’intervista rilasciata al TG2: “l’Italia è ancora molto indietro dal punto di vista digitale e sarebbero molte le cose che potrebbero ovviare a questa arretratezza. Si potrebbe ad esempio ridurre l’IVA su tutte le opere intellettuali e addirittura su tutte quelle aziende che vendono attraverso l’e-commerce, che rappresenta una grande opportunità e nella scuola, fin dalle elementari, potrebbe essere introdotta Internet come materia scolastica. Tra le prime azioni da mettere in atto c’è poi la banda larga: un Paese che è fisicamente lungo da tenere connesso ha bisogno di rete, in modo da permettere anche a chi vive più lontano dai vari centri italiani di approfittare delle opportunità economiche che altre aree hanno maggiormente sviluppato”. E conclude: “Internet dovrebbe essere un diritto costituzionale, in Finlandia è già stato dichiarato tale. Questo vale poco in termini concreti ma costituisce un messaggio molto importante”.

Il Global Marketing è un summit di incontro e condivisione attorno ai temi della comunicazione digitale e tradizionale giunto alla sua dodicesima edizione.

http://www.global-marketing.it

Save the date

Global Marketing- 30 e 31 marzo 2011- Centro Congressi Hotel Parchi del Garda di Lazise, VR.

Il programma delle conferenze

Mercoledì 30 Marzo 2011

Ore 09.00 – 09.30 “Non c’è più tempo. O cambi o muori”. L’innovazione come strumento per conquistare i mercati e per non essere tagliati fuori dal grande cambiamento epocale in corso.

Ore 10.30 – 11.00 “Branding: dal marchio alla Marca”. Come evolvere il valore dell’identità d’impresa. Cosa può fare concretamente il branding per un’azienda già presente sul mercato? Cosa può fare il branding per migliorare le performance di un’offerta di prodotti e servizi? Cosa può fare il branding per consentire una reale differenziazione dai concorrenti?

Ore 11.00 – 11.30 “L’unicità dell’azienda”. Le nuove prospettive della comunicazione. L’importanza di un’identità aziendale chiara e condivisa per una comunicazione coerente ed efficace.

Ore 12.30 – 13.00 “Comunicazione mobile: gli smartphone superano i computer”. Come cambierà il nostro modo di usare il web, ovunque siamo.

Ore 14.00 – 14.30 “Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno”. Ma se tu hai un’idea, ed io ho un’idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.

Ore 15.30 – 16.00 “L’autore di Good Morning Mr. Brand e di Re-brand” presenta il nuovo libro in uscita ad Aprile su come le marche commerciali possono emanciparsi dal ruolo di ‘cattivi’ per interagire con la società.

Ore 16.30 – 17.00 “Business e web 2.0”. Ascolto delle opinioni dei clienti e analisi reputazionale del brand in un contesto di mercato B2C e B2B.

Ore 17.30 – 18.00 Il dipartimento di Neuromarketing dell’Associazione Marketing Italia (AISM) presenta: “Il marketing emozionale coniugato con gli strumenti digitali”, la comunicazione diventa scientifica. Due importanti realtà europee nel campo delle ricerche sull’Emotional Marketing incontrano il digital marketing per un salto qualitativo della comunicazione. Più scientificità nei messaggi di comunicazione, più risultati, minor dispersione e Adv Pollution. Un incontro per approfondire le dinamiche del marketing emozionale coniugato con il web e le possibili performance.

Giovedì 31 Marzo 2011

Ore 09.00 – 09.30 “Potenzialità ed integrazione del digital signage nel marketing multicanale”. Sempre di più il marketing e le strategie di comunicazione sono influenzati dalle nuove tecnologie. Sempre di più le attività di marketing devono essere sviluppate con strumenti misurabili e che garantiscano un immediato ritorno dell’investimento. Si affaccia anche in Italia l’utilizzo del digital signage, un modo di comunicare nuovo, versatile e dinamico.

Ore 10.30 – 11.00 “Database Marketing e multicanalità”. L’evoluzione dei consumatori in Italia secondo Nielsen e l’Osservatorio sulla multicanalità. Strategie e regole per creare un database di marketing e gestire in modo attivo la multicanalità con le informazioni sui clienti. Come fare marketing basato sull’informazione, utilizzando correttamente tutti i canali di comunicazione diretta con clienti e prospect. I vincoli al trattamento di dati personali nei diversi canali di contatto.

Ore 10.30 – 11.00 “Il digitale matura e produce numeri”. Come trasformare un progetto web da un elemento di comunicazione in uno strumento utile anche alla vendita. Avvertenza: non serve l’e-commerce.

Ore 12.30 – 13.00 “La perizia tecnica di un marchio”. Analisi dell’identità visiva di una marca. Sarà effettuata in ‘diretta’ una perizia tecnico-percettiva di alcuni marchi appartenenti alle realtà aziendali che parteciperanno al workshop, discutendone in sala le criticità, i punti di forza/debolezza e ipotizzando le aree di miglioramento.

Ore 14.00 – 14.30 “Eco-Brand Management: la sostenibilità come fattore strategico di marketing per l’impresa”. Il trend di sensibilizzazione dei cittadini e dei consumatori verso i temi dell’eco-sostenibilità delle proposte di prodotti e servizi è in forte e costante crescita. L’impresa che riesce a comunicare ai suoi clienti-utenti-consumatori una genuina attenzione ai temi del rispetto dell’ambiente, delle persone, del mondo che ci ospita, ottiene un vero e proprio vantaggio competitivo nel suo mondo di riferimento!

Ore 16.00 – 16.30 Tavola rotonda “Parola chiave: relazione. Prove d’uso dei Social Media”. Momento esperienziale con prova su strada dei nuovi strumenti di condivisione con la partecipazione di Andrea Genovese, Fabrizio Bellavista e Lorenzo Guerra.

A seguire evento con interazione tramite iPad, Tablet, Facebook e Foursquare.