MIFACCIOIMPRESA a Milano: contaminazione tra il mondo della creatività e le imprese

Appuntamento in MIFACCIOIMPRESA a Milano, venerdì 15 novembre 2013 – Centro Congressi Provincia di Milano Sala C – dalle 12.15 alle 13.00. Opportunità per mettersi in proprio nel settore delle imprese culturali e creative e non solo: matching tra startup creative/innovative con le imprese tradizionali e creazione di imprese di successo oltre la logica binaria “innovativo vince/tradizionale perde”

 

Molto spesso la domanda di ‘innovazione e creatività’ espressa dalle aziende tradizionali non trova contatti concreti con una creatività innovatrice attenta alle problematiche reali: i venture capitalist e i business angels dovrebbero aiutare le giovani (non anagraficamente parlando) menti  ad applicare di più la propria creatività innovativa ai problemi attuali del Paese? Molto spesso si sente parlare di progetti focalizzati su App marginali laddove servirebbe convogliare energia creativa verso drammatici scenari tipo Sulcis e Ilva, su cui avrebbero senz’altro, in questo preciso momento storico, immediato impatto e grande valore sociale.

 

Fabrizio Bellavista, esperto di social media strategy e partner Istituto di ricerca Emotional Marketing, afferma: “in Italia abbiamo un percorso cognitivo di ‘crea-azione’ portato a focalizzarsi molto sulla prima parte del processo, cioè l’ideazione, mentre nella seconda fase, cioè la realizzazione dell’idea, restiamo molto deboli”. Andrea Zoppolato, fondatore di Ubivis srl e Ubivis GmbH, NéoNews, dell’aggregatore di startup “EXPOP” e coordinatore del corso MakeYourStartUp, afferma invece prima del suo intervento nel workshop: “un segnale incoraggiante è dato dai molti che si mettono in gioco puntando sulla creatività. Per fare in modo che questo segnale si trasformi in qualcosa di più concreto, a mio avviso occorre migliorare la qualità delle nuove idee (che spesso sono una brutta copia di idee già esistenti o non rispondono a bisogni reali) e fare in modo che persone con esperienza come manager e mentori intervengano nell’esecution dell’idea”.

 

L’incontro tra il potenziale innovativo delle imprese culturali e creative con le esigenze delle imprese tradizionali deve diventare un potente driver per uscire dalla crisi: dall’internazionalizzazione digitale alla contaminazione culturale, dal “saper vendere” la propria innovazione all’ascolto delle necessità delle aziende tradizionali; ecco le nuove frontiere della contaminazione e dell’intelligenza diffusa. Case History e modelli di business vincenti.

 

Conduce: Fabrizio Bellavista, esperto di social media strategy e partner Istituto di ricerca Emotional Marketing.

 

http://www.mifaccioimpresa.it/

 

 

MIFACCIOIMPRESA, venerdì 15 novembre 2013, Milano – Sala C – Dalle 12.15 alle 13.00. Nuovo Centro Congressi Provincia di Milano, Via Strozzi. A cura della Camera di Commercio Monza e Brianza. Partecipazione gratuita.

 

 

MI FACCIO IMPRESA 2013

 

La ‘due giorni’ milanese giunge in un momento di massimo sviluppo del concetto di Start Up e del mondo che intorno a questo concetto ruota. Dalla scelta dei settori nei quali vale la pena investire, al focus sull’imprenditorialità al femminile e sui settori moda, enogastronomia e design, fino al confronto su incubatori e opportunità offerte concretamente da Expo 2015, passando attraverso le scelte fiscali e strategiche tipiche dell’avviamento e un incontro fra counseling e futuri imprenditori per mettere alla prova i progetti imprenditoriali.

Fondamentali i due momenti: “Come ottenere Finanziamenti” ed il confronto con i “Modelli di business vincenti” che permetterà ai visitatori di MIFACCIOIMPRESA di entrare in contatto con chi ha saputo trasformare la propria idea in un’attività di successo.