Mocassino da uomo Fabi con pelle lavorata nei minimi particolari

E’ evidente come il mocassino da uomo sia un tipo di calzatura che non passa mai di moda e che anzi ogni primavera ed ogni estate torna prepotente a mostrarsi per le strade indosso a uomini eleganti come anche sui piedi di giovani dallo stile un po’ più chic.

A confermarcelo ad ogni stagione, sono gli stessi stilisti delle case di alta moda e i calzaturifici più importanti che ci propongono nuovi modi di concepire il mocassino, proponendo un colore principe o utilizzando materiali prima d’ora non presi in considerazione.
Ovviamente un mocassino se realizzato completamente a mano, in modo artigianale acquista molto più valore perché in pratica ogni calzatura è unica, non essendo appunto realizzata a macchina. In più c’è da considerare anche la cura dei particolari, non sono paragonabili le differenze fra un mocassino di fattura artigianale e uno realizzato in serie in catena di montaggio.
Per non parlare poi dei materiali, non c’è nulla di più traspirante di un mocassino realizzato in pelle. Una calzatura non solo deve proteggere il piede da schegge, punte acuminate e altri elementi offensivi per l’arto ma deve anche gestire l’umidità naturale che il piede crea, per rendersene conto basta poggiare il piede sul pavimento e osservare l’alone che si crea sotto.

La qualità di una calzatura italiana, come ad esempio può essere un mocassino da uomo di Fabi, alla fine vince anche sulle regole di mercato che spesso vedono vincere la quantità a basso costo sulla qualità che si fa pagare, ma questo non sembra accadere nel settore calzaturificio, specialmente quello italiano dove i dati indicano addirittura un aumento di occupazione nell’ambiente delle calzature, non può che essere merito del continuo impegno e della passione dei marchi italiani di calzature, rinomati per la loro qualità e classe in tutto il mondo.