Piaggio, Lamborghini e Lenovys assieme per un convegno su innovazione e lean thinking

L’innovazione di prodotto e di processo e gli investimenti in ricerca e sviluppo sono le leve più forti di cui le aziende dispongono per gestire e superare le attuali difficoltà dei mercati internazionali. Un dibattito di grande interesse, anche per i risvolti in termini di impatto economico ed occupazionale nel nostro Paese, che chiama al confronto imprese, istituzioni e mondo universitario.

Di questi temi e delle strategie di Innovazione Lean per valorizzare persone, prodotti e processi in azienda si parlerà in un evento in programma il 5 ottobre 2012, dalle 15:00 alle 19:00, al Museo Piaggio (Pontedera viale Rinaldo Piaggio, 7). L’incontro è organizzato dalla Fondazione Piaggio e dalla società di consulenza Lenovys. Il programma dei lavori, dopo i saluti di Riccardo Costagliola presidente della Fondazione Piaggio, di Andrea Pieroni presidente della Provincia di Pisa, e di Simone Millozzi sindaco del Comune di Pontedera, prevede gli interventi di Carlo Coppola, Executive Vice President responsabile dell’area Operations e Tecnologie del Gruppo Piaggio e Luciano De Oto, responsabile progettazione, sviluppo carrozzeria e materiali compositi di Lamborghini S.p.A.

Interverranno inoltre Giuseppe Oriana, consigliere per l’innovazione di Confindustria Toscana e presidente di Confindustria Pistoia, Riccardo Lanzara, presidente di Pontech, Alberto De Toni, preside della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Udine, Luciano Attolico, Lean Master della società Lenovys e autore del libro “Innovazione Lean” (Hoepli, 2012).

Gli interventi e il dibattito conclusivo hanno l’obiettivo di sottolineare l’importanza di orientare le imprese, di qualunque dimensione e settore di attività, allo sviluppo di prodotti e servizi innovativi, capaci di soddisfare i bisogni del mercato, attraverso strategie che valorizzano anche le persone che operano nell’azienda, andando a ridurre sprechi e costi inutili.