Pneumatici estivi: quale mescola scegliere?

Le alte temperature che caratterizzano i mesi estivi si ripercuotono spesso sulla nostra guida. Questo ci porta spesso a domandarci se è il caso di cambiare pneumatici e, se si, quale mescola scegliere tra dura e morbida.

Di solito è consigliato utilizzare la mescola dura nelle stagioni più calde. Ma questa affermazione nasce più da un’esigenza di risparmiare piuttosto che dalla ricerca di prestazioni di alto livello.

Infatti, se si è alla ricerca di performance su strada, la mescola dura non rappresenta la soluzione migliore. È invece la mescola morbida a garantire aderenza in curva (sia sull’ascuitto che sul bagnato) e spazi contenuti di frenata e una aderenza in accelerazione.

D’altro canto, però, nonostante le performance che garantisce nell’esperienza di guida, la mescola morbida ha il punto debole nella sua usura, più “accelerata” rispetto a quella dura. Questo impone di conseguenza a montare gomme a mescola morbida quando necessaria.

Una possibile soluzione

Nella scelta tra mescola morbida e dura si può arrivare ad un compromesso. Parliamo infatti di semplificare la questione cambiando la mescola ogni sei mesi:

  • nella parte più calda dell’anno si possono montare le gomme a mescola dura
  • e montare quelle a mescola morbida negli altri sei mesi, più freddi

Questa semplificazione, anche se richiede l’acquisto di due treni di gomme e richiede la prestazione del gommista (se non sappiamo cambiarle noi) permette un triplice vantaggio:

  • la mescola morbida garantisce maggiore aderenza nei periodi freddi
  • quella dura, invece, nei mesi più caldi permetterà un buon livello di sicurezza ed un’usura più lenta
  • acquistando entrambi i treni da un ecommerce di vendita gomme online si può accedere ad un elevato risparmio, permesso proprio da queste tipologie di negozi online

Occhio alla pioggia!

Quando scegliete le gomme rigide però fate attenzione alla pioggia estiva. In questi casi occorre fare attenzione poiché l’acqua sull’asfalto mischiata a terra o altra polvere va a creare uno strato viscido su cui la gomma dura non assicura buon grip in curva o in caso di frenata.