PREMIATI I LEADER DEL CHALLENGE GIORDANA GIÁ “IN CIRCUITO” IL CALENDARIO 2012

Premiati i leader del circuito Challenge Giordana 2011
Sabato serata di festa a Isola della Scala (VR), ospiti i professionisti Guardini e Callovi
Presentate le 6 tappe del prossimo anno, tra Veneto, Trentino e Lombardia
Calendario 2012 “personalizzabile” con l’abbonamento a 5 tappe o “all inclusive”

Chiusura con il botto per il Challenge Giordana 2011, con le premiazioni ufficiali di sabato pomeriggio all’interno della 45.a Fiera del Riso di Isola della Scala (VR).
Sul palco dei protagonisti sono saliti i vincitori delle 11 categorie granfondo e delle 12 categorie mediofondo, con uno speciale riconoscimento anche per i migliori 10 ciclisti di ciascuna divisione e le squadre con il numero più alto di brevettati.
La giornata di sabato è anche stata l’occasione ideale per fare il punto sull’edizione 2011 del circuito ciclistico, composto da 5 gare tra le province di Vicenza, Verona e Trento e concluso, come per l’edizione 2010, con il segno positivo. Su oltre 1.000 abbonati sono stati 756 i brevettati finali, e cioè dati alla mano il numero più alto tra i circuiti di tutta Italia.
Per festeggiare il Challenge e i “colleghi” ciclisti c’erano anche dei volti noti del professionismo, come il veronese Andrea Guardini della Farnese Vini – Neri Sottoli e Rossella Callovi della MCipollini – Giambenini, e anche i sei organizzatori delle prove 2012 del Challenge.
Sabato è stato ufficializzato il calendario per il prossimo anno, con alcune novità e mutamenti. Dopo i due anni di positiva collaborazione è uscita dal novero delle gare la GF Damiano Cunego di Verona, mentre sono state inserite due novità per valorizzare due inedite province e altri territori dediti al ciclismo. Alle vicentine GF Liotto e GF fi’zi:k (rispettivamente 15 aprile e 1° maggio), alla trentina Marcialonga Cycling Craft del 27 maggio e alla veronese GF Eddy Merckx del 10 giugno si sono aggiunte due prove, la GF Giordana del 24 giugno e la GF Pinarello del 15 luglio. Si tratta di due appuntamenti collaudati e da sempre apprezzati nel panorama delle granfondo, il primo in provincia di Sondrio e il secondo a Treviso.
La “madrina” del Challenge, Alessia Piccolo, ha sottolineato come l’aumento delle prove da 5 a 6 non cambierà nulla in termini di brevetto. Per conseguirlo sarà infatti sufficiente portare a termine 4 gare, proprio come quest’anno, con un’opzione in più, ovvero quella di poter personalizzare l’abbonamento. Oltre all’iscrizione cumulativa alle 6 prove (140 Euro) sarà possibile sottoscrivere anche un abbonamento a 5 prove a scelta (125 Euro), customizzando al massimo l’offerta sportiva.
Nella festa di fine stagione di sabato, oltre ai vincitori di categoria sono salite sul palco, come accennato, anche le tre squadre con il maggior numero di brevettati, alle quali è spettato un riconoscimento in denaro. In particolare, con 45 brevettati il Bren Team di Trento si è confermato vincitore, davanti al bresciano Pedale Bagnolese (2°) ed al veronese Lamacart Cycling Team (3°).
Tra i gran fondisti del Challenge Giordana 2011 si sono imposti Dainius Kairelis (Assoluta), Marina Ilmer (Femminile1), Gloria Gandini (Femminile2), Loris Civiero (Gentleman1), Gianfranco Rossetti (Gentleman2), Carlo Muraro (Master1), Claudio Segata (Master2), Paolo Minuzzo (Senior), Antonio Copiello (SuperGentleman1), Massimo Montagnini (Veterani1) e Giancarlo Bussola (Veterani2); tra i mediofondisti Adriano Lorenzi (Assoluta), Serena Gazzini (Femminile1), Antonella Girardi (Femminile2), Fabrizio Verza (Gentleman1), Richard Palma (Gentleman2), Marco Fochesato (Master1), Omar Filippi (Master2), Davide Spiazzi (Senior), Onorato Semprebon (SuperGentleman1), Dino De Battisti (SuperGentleman2), Eduard Wilhelm Rizzi (Veterani1), Gino Busato (Veterani2).
Dopo le premiazioni, spazio ai festeggiamenti (davanti a un bel piatto del tipico risotto all’isolana, offerto dalla Fiera veronese) e anche ai buoni propositi per la prossima stagione sportiva. La terza edizione del Challenge Giordana punta a replicare e, perché no, a migliorare gli obiettivi raggiunti quest’anno, un progetto attuabile anche grazie al supporto dei vari partner, tra cui Giordana, DMT, Zero Wind, Berner, fi’zi:k, Bee1, Tenax, Liotto, Filippi Broker, Fiera del Riso, Giambenini, Casa del Caffè, Farnese Vini, Selev, Pinarello.
Info: www.challengegiordana.com