Suggerimenti per un sonno migliore

E’ essenziale per regolare il sistema ormonale e per dormire bene, che la stanza sia buia, senza luci, senza finestre attraverso cui filtri anche solo la luce dei lampioni. La ghiandola pineale è infatti sensibile alla luce. Quando diventa buio, secerne più melatonina (noto anche come l’ormone del sonno), che induce lo stato di rilassamento e sonnolenza. Si tratta di un ormone che regola il sonno, quindi se c’è la luce di notte, la melatonina viene prodotta di meno e ovviamente a farne le spese è il riposo.

Al sorgere del sole, è inibita e aumenta la secrezione di serotonina, che è coinvolta nella produzione di melatonina. L’intensità della luce artificiale di notte nelle città non aiuta a regolare il ciclo del sonno naturale. In questo modo i ritmi naturali vengono bloccati. Gli esperti (come chi scrive su curareinsonnia.it) raccomandano inoltre di cenare almeno 90 minuti prima di andare a dormire, e di fare un pasto leggero, che non provochi indigestione o difficoltà di digestione; si consiglia anche di non andare a letto affamati. I dolci, poi, andrebbero proprio evitati. Essi possono causare picchi di zucchero nel sangue, rendendo impossibile riposare bene. D’altra parte si raccomanda inoltre di evitare bevande eccitanti come la coca cola, caffè e tè.